Stampa

Bolkenstein, Rampelli: La proroga arriva dopo mesi di proteste in piazza con gli ambulanti

Scritto da Super User. Postato in Notizie 2017

“La decisione di rinviare l’entrata in vigore della direttiva europea Bolkenstein per il commercio su aree pubbliche al 2020 è stata una grande vittoria, di tutti tranne che del PD.  Più volte in questa legislatura sono state bocciate dal PD analoghe proposte di proroga ma anche la definitiva estromissione dalla direttiva del settore.
Il PD ha cambiato idea, questa la verità, nel disperato tentativo, a pochi mesi dal voto, di recuperare i consensi di una categoria che gli ha voltato le spalle per il continuo tradimento degli interessi dei lavoratori. FDI è stata protagonista in piazza e in Parlamento affiancando la lotta coraggiosa e caparbia dei lavoratori ambulanti e ha visto assorbito e approvato stamane in commissione il suo emendamento. La differenza con quello del Pd sta nella credibilità: c’è chi ignora le piccole imprese familiari fino a sfiancarle per poi provarle a comprare elettoralmente con una giravolta dell’ultimo secondo e chi crede nella piccola economia diffusa, foraggiandola con coerenza e continuità, senza richiesta di squallidi tornaconti. Si tratta dunque innanzitutto di una grande vittoria dei lavoratori di questo settore è un premio per le loro battaglie in piazza”.
 
È quanto ha dichiarato il capogruppo di Fratelli d’Italia Fabio Rampelli.