Stampa

Alto Adige, Rampelli: Un cartello solo in lingua tedesca condanna a morte la piccola Emily. L'Alto Adige è Italia, si parli italiano

Scritto da Super User. Postato in Notizie

La piccola Emily Formisano, 8 anni, sarebbe morta perché il cartello di divieto agli slittini essendo la pista sciistica nera, era scritto solo in tedesco. All’interno del confine italiano, in Alto Adige, una comunità uscita sconfitta dalla prima guerra mondiale detta legge, mortifica gli italiani, consuma miliardi di contributi speciali che gli conferisce lo Stato, vede volare tenore sociale e qualità della vita ai primi posti in classifica grazie alle tasse che pagano tutti i nostri connazionali.
Questo scempio deve finire. L’Alto Adige è Italia, le minoranze linguistiche devono essere rispettate, ma non possono umiliare gli italiani con discriminazioni continue, fino a veder perdere la vita a una creatura innocente e a combattere con la morte la mamma in ospedale.

E' quanto dichiara il vice presidente della Camera dei Deputati Fabio Rampelli