Stampa

Università, da sinistra strabismo su scontri

Scritto da Super User. Postato in Notizie 2010

'I senatori del Pd si sono messi in buca da soli evocando la manifestazione del 1 aprile 1993. Fui uno degli organizzatori di quell?iniziativa ed esistono prove fotografiche e video che smentiscono ogni violenza, come poi fu appurato dai magistrati che indagarono. Ogni accusa si rilevò, ovviamente, assurda e tutti i manifestanti furono prosciolti'.

'Il Fronte della Gioventù dell'epoca  organizzò un 'pesce d'aprile' circondando goliardicamente con suoi militanti e simpatizzanti Palazzo Montecitorio. Le 'armi' utilizzate erano delle 'pericolosissime' magliette con su scritto 'Arrendetevi siete circondati. Elezioni subito', sullo sfondo l'ondata di inchieste giudiziarie che stavano falcidiando la classe politica dell'epoca'.
 
'Non ci fu alcuna violenza, diversamente dagli assalti di queste ore e ci furono invece reazioni spropositate della Questura, che comp? una vera retata, perquisendo decine di abitazioni alla ricerca della 'maglietta', trasferendo nei commissariati i ragazzi, fotosegnalandoli e assumendone le impronte digitali e denunciandoli per 'attentato agli organi costituzionali'. La Camera dei Deputati dedicò un dibattito alla manifestazione, trasformando quel 'girotondo' pacifico in una specie di colpo di Stato'.
 
'E' il solito strabismo rosso: le violenze di questi giorni sono innocenti ragazzate, le goliardate di ieri erano gravi attentati alla Costituzione'