Stampa

Rampelli: Letta, FI, alfaniani aboliscono reato clandestinità

Scritto da Super User. Postato in Notizie 2013

«Oggi viene surrettiziamente abrogato dal governo Letta, con l'incredibile voto decisivo di Forza Italia e degli alfaniani, il reato di immigrazione clandestina. Senza cambiare la legge, togliendo semplicemente e irresponsabilmente ogni risorsa per il rimpatrio dei clandestini.

Il messaggio è: se nascondete la vostra identità, vi bruciate le impronte digitali, siete pieni di reati e arrivate in Italia in incognito, potete delinquere a casa nostra, perché noi non possiamo rispedirvi a casa. Questo il senso del decreto del governo Letta approvato dalla Camera. Cosa ancor più grave per aumentare i fondi per l'accoglienza agli immigrati vengono cancellati quelli in favore delle vittime della mafia, del racket e dell'usura». 

È quanto dichiara il vice capogruppo alla Camera di Fratelli d’Italia, Fabio Rampelli. 

Roma, 21 novembre 2013