Stampa

La situazione di Lampedusa richiede la massima allerta

Scritto da Super User. Postato in Notizie 2008

"Abbiamo assistito in diretta all'ennesimo penoso sbarco di immigrati a Lampedusa. Il centro di accoglienza e primo soccorso dell'isola è al limite stremo e l'accordo siglato dal presidente Berlusconi con Gheddafi non è stato ancora ratificato dalle Camere. Ma la Libia deve comunque dimostrare fin d'ora serietà, capacità operativa e volont? politica nel provvedere a stroncare questo traffico di uomini indegno".

"Il Governo italiano ha messo tra le priorità assolute la sicurezza, la programmazione dei flussi migratori e la lotta allo schiavismo delle bande criminali nazionali e internazionali, ma deve porre ora la sua attenzione anche su possibili illeciti arricchimenti di alcune cooperative sociali che speculano sulla disperazione dei migranti, soprattutto se minorenni e di sesso femminile. La situazione è critica e necessita della massima allerta. L'impegno e la buona volontà delle forze dell'ordine e degli operatori delle organizzazioni umanitarie presenti a Lampedusa, non può bastare nè ad arginare, nè a governare un fenomeno così complesso e drammatico".