Stampa

Record negativo di Marrazzo per l'approvazione del bilancio regionale

Scritto da Super User. Postato in Notizie 2006

"Dovevamo aspettare l?arrivo al governo di Piero Marrazzo e della sua litigiosissima maggioranza per battere il record negativo di tempi e di sedute per giungere all?approvazione della legge finanziaria e del bilancio di previsione per il 2006 della Regione Lazio". "Ci sono volute ben 22 sedute fra commissione e Consiglio e due mesi per approvare una manovra che riserva amare sorprese per le fasce sociali pi? deboli. Contrariamente a quanto sosteneva l?assessore Nieri nella sua relazione introduttiva, non si ? trattato n? di un bilancio equo n? tantomeno equilibrato. Gli anziani sono stati penalizzati pesantemente, con 16,5 milioni di euro destinati alla carta senior della precedente legislatura bloccati. Solo grazie ad una nostra proposta emendativa per un importo di 10 milioni, poi approvata dall?aula con la somma di 5, abbiamo recuperato parzialmente la situazione finanziaria di questo importante servizio in favore degli ultrasessantacinquenni meno abbienti".

"Tagli per decine di milioni anche negli investimenti per l?edilizia sovvenzionata, per quella agevolata e per i contratti di quartiere. E per chiudere l?approvazione di una legge urbanistica deprecabile che interviene solo nella semplificazione normativa ma non offre un modello di pianificazione organico dell'intero territorio regionale".

"Si ? trattato di un bilancio in cui, anche nel campo sanitario, non riusciamo ad intravedere linee guida chiare per il ridurre efficacemente il disavanzo e che, complessivamente, non tiene conto delle esigenze delle province del Lazio, un bilancio troppo politicizzato per venire incontro alle esigenze del governatore ombra della Regione, Valter Veltroni".