Stampa

Matrimonio gay, Rampelli:...E noi consideriamo di non introdurlo

Scritto da Super User. Postato in Notizie 2015

“E’ sorprendente la capacità di surriscaldamento verbal-politico dei sostenitori del matrimonio gay. A quel che ci risulta il Parlamento Ue ha suggerito di “considerare” l’introduzione delle unioni tra persone dello stesso sesso e il matrimonio. Non ha imposto nulla. Poi se Renzi e la sua maggioranza hanno la forza parlamentare per provarci, che ci provino. La strada però è irta di ostacoli, tra cui quelli che frapporrà Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale, insieme a tante altre forze trasversali che riconoscono la famiglia tradizionale come l’unica legittimata dalla Costituzione e dal diritto naturale”. È quanto dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale Fabio Rampelli commentando la risoluzione non vincolante approvata oggi dal Parlamento Europeo.