Stampa

Stabilità, Rampelli: Assume contorni kafkiani

Scritto da Super User. Postato in Notizie 2015

“Il giallo della stabilità: presentata giovedì scorso con conferenza stampa, valanga di tweet, slides, tripudi e osannanti commenti. A una settimana da allora, il testo ufficiale ancora non compare. Secondo alcuni sta ancora al Mef, che dovrebbe averne mandato una copia a Bruxelles (ma non si sa quale), secondo altri una copia di cortesia starebbe dal Presidente Mattarella, ma è pressoché certo che ogni categoria ne ha una sua versione, diversa da un'altra. Nessuno sa quale sia quella esatta, quali siano le reali coperture, quali le ricadute su Comuni e Regioni. Tutto è molto kafkiano. Il governo dovrebbe tra le varie inutili attività regolatorie, dotarsi di una regola aurea: un limite temporale entro il quale il provvedimento, una volta deliberato dal Cdm, dev’essere trasmesso al Quirinale e, poi, alle Camere. Altrimenti, le sortite quotidiane di Renzi e dei suoi plauditores, con tanto di tweet, tendono a somigliare sempre più alle pagine del ‘Diario di una Schiappa’”.

È quanto dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale Fabio Rampelli