Stampa

'Ndrangheta, Rampelli: Settimo attentato alla Cooperativa Sociale Goelbio

Scritto da Super User. Postato in Notizie 2015

DOV’E’ LO STATO?  INTERROGAZIONE AL MINISTRO ALFANO

         “Dov’è lo Stato? È il settimo attentato che un’azienda agricola associata a Goelbio è costretta a subire nell’arco di 7 anni. Succede in Calabria, nel silenzio generale delle Istituzioni, nel silenzio del ministro Alfano. È accaduto il 31 ottobre nella Locride,  in una delle aree a maggiore infiltrazione mafiosa”. È quanto dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale alla Camera dei deputati Fabio Rampelli che sull’attentato ha inviato un’interrogazione al ministro dell’Interno Angelino Alfano.

 “Una delle aziende agrituristiche associate a Goel – ha spiegato Rampelli-  che opera meritoriamente nel sociale per dare lavoro ai giovani e strapparli al maledetto ‘collocamento’ della ‘ndrangheta aveva appena iniziato la stagione della raccolta degli agrumi. Ma l’attività si è dovuta fermare a causa di un attentato incendiario. Sono stati distrutti il capannone per il ricovero delle attrezzature dell'azienda agrituristica, tutti gli attrezzi agricoli posti all'interno, tra cui un trattore, il gasolio agricolo e l'attrezzatura meccanica. Il trattore,  essenziale all'attività  dell'azienda, stava per iniziare la campagna di raccolta degli agrumi”.

“I prodotti agricoli – ha aggiunto il capogruppo-   destinati al mercato equo e solidale e al circuito di vendita di prodotti bio,  provengono da terre coltivata da aziende aggredite nel corso degli anni dalla ‘ndrangheta”.

“Ci chiediamo che cosa aspetti il Governo Renzi, ad assumere iniziative finanziarie a sostegno di quelle  aziende che subiscono attentati affinché possano riprendere l’attività economica e sociale. Quello di cui il territorio ha bisogno è un più rapido riconoscimento dell’attentato mafioso, che prescinde dall’esistenza o meno di richieste estorsive”.

 “Alle aziende  associate a Goel – ha concluso Rampelli - giunga la solidarietà del gruppo parlamentare di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale”.