Stampa

Comune, Rampelli: "Marxini" polverizza in pochi giorni le gaffes di Marino.

Scritto da Super User. Postato in Notizie 2015

“Questo signor Alfio Marxini è veramente imbarazzante, qualcuno dei suoi mentori gli spieghi che, dopo aver perso il voto della più nota parente Simona Marchini, rischia l'autodistruzione.

Offre infatti il suo benvenuto al commissario Tronca come fosse stato un abituale frequentatore dell'Assemblea capitolina mentre dal sito del Comune di Roma constatiamo che non ci ha messo piede. Parla di problemi su cui il commissario non ha competenze, dovendo gestire per legge l'ordinaria amministrazione. Dice di conoscere Roma come le sue tasche, ma dall'elenco composto omette sicurezza, nomadi e immigrazione selvaggia, problemi probabilmente non sentiti all'interno del suo castello di famiglia. Vuole i voti dei partiti offrendogli di nascondere la loro prevedibile magra figura nella sua lista civica. Una furbata per non farsi contare concordata con Alfano e Cicchitto e già denominata "patto del coniglio". Ancora più divertente perché in questo nascondino anche lui cela la presenza tra i soci della Fondazione di D'Alema, quella nel CdA Rai in quota Ds, la partecipazione alle primarie del Pd.
Rischia di polverizzare in pochi giorni il primato dell'ex sindaco Marino in gaffes". E' quanto dichiara il capogruppo di Fratelli d'Italia-Alleanza nazionale Fabio Rampelli.