Stampa

DL Banche-Stabilità, Rampelli: Scelta inopportuna, pagheranno tutti i correntisti

Scritto da Super User. Postato in Notizie 2015

“La stabilità è materia complessa, il dl banche riguarda il salvataggio di alcuni istituti di credito. Anche questa materia delicatissima e spinosa. Se, come afferma il governo, non ci sono soldi pubblici per il loro salvataggio, non si capisce perché il provvedimento debba stare nella stabilità. Se viceversa il governo salva queste banche attraverso aiuti di Stato, in qualsiasi forma, foss’anche fiscale, allora siamo davanti a un’autentica indecenza. C'è il rischio evidente di esposizione per i correntisti visto che dl prevede l'aumento del fondo di risoluzione nazionale da parte di tutte le banche italiane che faranno pagare ai loro clienti l'aumento del fondo di accantonamento. Vogliamo vederci chiaro per questo ci pare assolutamente inopportuno l'assorbimento del dl nella stabilità". È quanto dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale Fabio Rampelli.