Stampa

Piacenza, Rampelli: Totale solidarietà al brigadiere, più tutele e investimenti per le nostre forze dell'ordine

“Totale solidarietà al brigadiere colpito vigliaccamente dai teppisti dell’ultrasinistra. Siamo con le forze dell’ordine, senza compromessi. Servitori dello stato con una professionalità invidiata dall’intero Occidente ma con il peggior stipendio d’Europa. Dalla sinistra si levano solo accuse e richieste di provvedimenti disciplinari, i media rovistano i filmati per trovare il colpevole tra gli uomini in divisa, spesso con ridicole ricostruzioni, senza mai una condanna esplicita della violenza comunista.
Attribuiscono con facilità patenti di ‘fascismo’, ma non chiamano mai comunisti neppure coloro che tali si proclamano. C’è sempre un modo per non qualificarli politicamente: centri sociali, black block, collettivi autonomi...
Con Fratelli d’Italia al governo restituiremo dignità al comparto delle Forze dell’Ordine dando priorità alla sicurezza e alla legalità tramite l’adeguamento di mezzi e personale e l’inasprimento delle pene dei reati di violenza contro un pubblico ufficiale”
E’ quanto dichiara Fabio Rampelli, capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera.