Stampa

Giornata memoria terrorismo, Rampelli: Non smettere di coltivare memoria e cercare verità. Vicinanza a familiari

In occasione della ‘Giornata nazionale in memoria delle vittime del Terrorismo’ rinnoviamo la nostra vicinanza ai familiari di tutti coloro che hanno perso la vita in quella scia di terrore che ha colpito sanguinosamente l’Italia. Non smettere di coltivare la memoria e cercare la verità. Alle vittime del terrorismo e delle stragi di mafia, alle Forze dell’Ordine, ai militari e ai civili caduti per difendere la nostra patria durante le missioni che ci hanno visto impegnati a sostenere la pace in territori di guerra, giunga oggi il nostro pensiero”.

E’ quanto dichiara in una nota Fabio Rampelli, vicepresidente della Camera e deputato di Fdi.