Stampa

Autonomie, Rampelli: Assoluta concordanza di vedute con il Presidente Fico

“Siamo diversi in tutto. Ma sulle autonomie mi trovo d’accordo con il presidente della Camera Roberto Fico. La riforma del Titolo Quinto ha fatto disastri e tutti ne sono consapevoli. Non si può rischiare di continuare quel disastro con una norma costituzionale che ha bisogno di essere novellata. La cessione di poteri alle Regioni, che comunque non potrà mai aumentare il divario tra Nord e Sud, deve passare attraverso le Camere. Ed è per questo che un disegno di legge governativo si unificherà alla proposta di legge che ho presentato per attivare il meccanismo delle autonomie. 
E poi al Centro studi della Camera chiederò di misurare scientificamente il divario infrastrutturale tra Nord e Sud, perché tra persone serie quando si stabilisce di mettere le mani su risorse e poteri si devono negoziare le condizioni, altrimenti si prefigurano le condizioni della rapina”. 

È quanto dichiara il vicepresidente della Camera dei deputati Fabio Rampelli di Fratelli d’Italia, primo firmatario della pdl sull’articolo 116 della Costituzione.