Stampa

Mes, Rampelli: Basta bilaterali Francia e Germania, s'introduca la clausola di supremazia in Costituzione 

"Viste le dichiarazioni ambigue del Commissario Gentiloni, se c’è buona fede nelle sue intenzioni e quindi malafede in chi intende usare il MES con le condizionalità e punta alla sottomissione dell’Italia, si vari subito in Parlamento la riforma costituzionale che introduce la clausola di supremazia dell’interesse nazionale sulle decisioni europee.  Non ci sfuggono i limiti del disallineamento dei tempi tra la necessità di trovare fondi per la pandemia e questa riforma costituzionale che implica l'attivazione dell'articolo 138. Ma questo è il momento irrinunciabile per varare in Italia la clausola di supremazia come ha del resto la Germania. Infine, si rendano illegali gli incontri bilaterali per stabilire le linee che dovranno emergere dalle riunioni dell’eurogruppo. Non possono essere due Stati, la Francia e la Germania, in 'cartello' fra loro a decidere i destini dell'Italia, co-fondatrice dell'Ue al pari loro, e a determinare in una sorta di posizione dominante le sorti degli altri Stati che fanno parte dell'Ue ".

È quanto dichiara il vicepresidente della Camera dei deputati Fabio Rampelli di Fratelli d'Italia.