Stampa

Covid, Rampelli: Ministro Lamorgese spieghi cosa sta accadendo all'hotel Capannelle. Focolai allarme sanitario e sociale

“Preoccupa la situazione all’Hotel Capannelle dove la settimana scorsa sono stati trasferiti i migranti positivi del Selam Palace, l’edificio occupato alla Romanina che ospita circa 600 rifugiati e dove sono risultate positive circa 20 persone. E’ notizia di ieri sera che un ospite avrebbe dato in escandescenza causando l’intervento delle Forze dell’Ordine, secondo episodio in tre giorni, e fosse positivo al Covid.

Non si tratta più solo di un allarme sanitario, focolai incontrollati che Fdi ha denunciato a tutti i livelli in primis in Parlamento, ma anche sociale vista la preoccupazione dei residenti del quartiere Statutario-Capannelle. Zona inadatta al trasferimento poiché già in sofferenza con la presenza di una clinica di riabilitazione, con 50 casi, e due Rsa ancora non colpite da casi Covid ma che potrebbero essere a rischio. Il ministro dell’Interno Lamorgese spieghi cosa sta accadendo all’Hotel Capannelle, migranti che continuano a scorrazzare in giro per le strade e la struttura che ancora non si capisce se sarà utilizzata solo come centro Covid oppure - e questo sarebbe intollerabile - se a fine emergenza gli ospiti verranno lasciati come residenti all’interno dell’albergo”.

E’ quanto dichiara n una nota Fabio Rampelli, vicepresidente della Camera e deputato di Fdi.