Stampa

Def, Rampelli: Ora abbattere la pandemia fiscale e burocratica

“Con un aumento del debito a 150 % e un crollo del Pil dell’11%, la sterilizzazione dell’Iva è un atto dovuto e si ripete ormai annualmente. Non può rappresentare l’unica risposta all’emergenza del Covid 19.
È irrimandabile uno shock economico per l’Italia e può partire solo dalla sua liberazione dalla pandemia fiscale e burocratica: zero tasse, zero burocrazia, e soldi subito alle attività produttive per far risalire il Pil. Allo stato attuale invece non si sa neppure quando e come arriveranno i soldi dall’Ue, il Def dunque è carta straccia”.

È quanto dichiara il vicepresidente della Camera Fabio Rampelli interpellato dai giornalisti sul Def 2021.