Stampa

Primo maggio, Rampelli: Auguri a tutti, in particolare a chi ha perso il lavoro o a chi non lo ha mai trovato (video)

“Da una piazza San Giovanni  vuota, ma presidiata dalle Forze dell'Ordine, un augurio di buon Primo Maggio ai lavoratori italiani”. Così il vicepresidente della Camera dei deputati Fabio Rampelli di Fratelli d’Italia in un videomessaggio dalla piazza simbolo della festa dei lavoratori. 

Rampelli nel suo saluto postato su facebook li cita uno a uno: “Auguri ai dipendenti pubblici e ai lavoratori del settore privato. Auguri, in particolare, ai medici e agli infermieri, auguri alle forze dell'ordine, ai vigili del fuoco, a tutti coloro che in questa fase si stanno impegnando per contrastare la pandemia. Auguri alle partite Iva, agli artigiani, ai commercianti e agli imprenditori. Auguri, alle casalinghe il cui lavoro a casa non è retribuito seppure insostituibile. Auguri, infine, a chi il lavoro lo ha perso a causa del coronavirus e a chi già prima era disoccupato. A costoro, il nostro impegno: Fratelli d’Italia farà di tutto per incalzare il Governo Conte a recuperare l'economia perduta e rilanciare l’occupazione”.

“Il lavoro - ha aggiunto Rampelli - è stato sempre al centro dell’azione di Fratelli d'Italia. Chiederemo, alla fine dell'emergenza, che venga calendarizzata la proposta di legge per la compartecipazione dei lavoratori alla proprietà, alla gestione e agli utili dell'azienda. Un modo nuovo per valorizzare il rapporto tra imprenditore e lavoratore e frantumare l’orrore ideologico della lotta di classe”. 

“Unica buona notizia è che ci siamo liberati del Concertone, modalità scelta per strumentalizzare il 1* maggio a fini politici, dividere i lavoratori per appartenenze e per categorie e vanificare quell’umanesimo del lavoro che - ha concluso Rampelli -  trasforma un impiego qualunque in un valore trasformando un salariato in una persona”.