Stampa

Afghanistan, cordoglio per Marchini

Scritto da Super User. Postato in Notizie 2011

"Esprimo il più profondo sentimento di cordoglio per la morte in Afghanistan del caporal maggiore Marchini e la mia partecipazione al dolore della famiglia. Contestualmente ringrazio il governo per aver tenuto sulle missioni internazionali un comportamento retto, responsabile e coerente, grazie al quale il sacrificio dei nostri soldati assume un significato alto e nobile".

"Chiedere dopo ogni lutto l'avvio di una "riflessione sulla nostra presenza" o direttamente il ritiro dei nostri soldati, significa vanificare l'elevato tributo di sangue che la nostra nazione ha versato. Penso sia giusto discutere di tutto, ma c'è il tempo per dibattere delle missioni di pace e il tempo per difendere la dignità dei nostri uomini e della nostra patria".