Stampa

Referendum, quorum raggiunto grazie a elettori Pdl

Scritto da Super User. Postato in Notizie 2011

"Vorrei giungesse forte e chiaro a Bersani, ma anche ad alcuni dirigenti del Pdl e della Lega, che gli elettori di centrodestra hanno vinto questa campagna referendaria. Non è una provocazione, ma la realtà, se proprio si vuole strumentalmente trascinare i referendum sul terreno dei partiti e delle loro convenienze".

"Sono almeno 12 milioni secondo un calcolo approssimativo, gli elettori del centrodestra che si sono recati alle urne. Senza di loro non si sarebbe mai raggiunto il quorum e questa moltitudine di persone non intende farsi rappresentare da Bersani, che in maniera patetica chiede le dimissioni di Berlusconi. Non era quella la posta in gioco dei referendum".
 
"Tuttavia mi chiedo anche per quale ragione alcune personalità del Pdl si ostinino 'aristocraticamente' a dare degli imbecilli ai propri elettori. Dovrebbero semmai sentirsi inadeguati e ammettere di non essere stati capaci di entrare in sintonia con loro. La morale è che il nucleare era già morto prima di Fukushima e prima del referendum e tentare di mantenerlo è agonizzante - in vita è stato un errore. Così come non si possono costringere le amministrazioni pubbliche a vendere le società di gestione dei servizi anche quando sono in attivo. Non c'è nulla di liberale in questo".

Tempo. referendum risposta. 14 giugno 2011.pdfVisualizza il file Tempo. referendum risposta. 14 giugno 2011.pdf

Secolo d'Italia. referendum risultati. 14 giugno 2011.pdfVisualizza il file Secolo d'Italia. referendum risultati. 14 giugno 2011.pdf