Stampa

Rinnovabili,Europa costruisca Piano regolatore energetico che rispetti territori

Scritto da Super User. Postato in Notizie 2011

"Sull'energia l'Europa dimostri di avere un senso, non si limiti ad essere il perimetro geografico all'interno del quale i singoli Stati membri producono, vendono e acquistano energia, ma si doti di un obiettivo strategico e costruisca un 'Piano regolatore energetico' che rispetti le vocazioni territoriali e le promuova in maniera adeguata, anche con protocolli e accordi siglati con Paesi extraeuropei". 

"L'Italia in questo quadro deve destinare il 100% dei fondi CIP 6 per sostenere le fonti rinnovabili: solare, fotovoltaico, eolico, geotermico, idroelettrico, bio-masse, diventando Paese leader in questi settori". 

"Se l'Europa non programma e non sa fare 'sintesi' tra gli Stati membri neanche su questo è del tutto inutile che esista".