Stampa

F1, oggi occasione per tirare sospiro di sollievo

Scritto da Super User. Postato in Notizie 2011

"Non sono mai stato favorevole al Gran Premio di Formula 1 all'Eur, lo sanno tutti, pur non avendo fatto crociate per rispetto nei confronti del sindaco e, soprattutto, degli investimenti economici e della professionalità di un grande gruppo imprenditoriale. Quindi per me questa non è una giornata buia, ma l'occasione per tirare un sospiro di sollievo". 

"Tuttavia bisogna riconoscere che la gravità di quanto accaduto sulla Formula 1 rischia di pregiudicare anche il progetto Olimpiadi 2020 che, vorrei con discrezione rammentarlo, si sta comunque sviluppando nelle prime ipotesi progettuali intorno alle idee che il sottoscritto ha presentato alla stampa tre anni fa. Sono quindi doppiamente felice se la rinuncia al GP corrisponde con l'aumento delle possibilità di aggiudicarsi i Giochi Olimpici, pur non comprendendo a questo punto il mancato e ufficiale coinvolgimento della Lega nord - se non nell'interessata presa di posizione del sindaco di Monza - già dalla conferenza di stamattina?.

"Intendo però lanciare un grido d'allarme. Lo stesso Maurizio Flammini infatti ha tristemente evidenzato i tempi biblici della nostra burocrazia e le procedure farraginose e mortifere che le fanno da contorno. L'evento automobilistico è venuto meno soprattutto perchè noi abbiamo impiegato quasi tre anni per presentare un progetto, mentre in altri paesi nello stesso tempo si realizzano tutte le infrastrutture di pertinenza. Il cancro dell'amministrazione pubblica si chiama burocrazia e se non si conferisce priorità allo snellimento delle procedure non ci salva nessuno. Avevo suggerito al sindaco di dare priorità assoluta a questa rivoluzione e di lanciare un segnale di discontinuità con l'azzeramento dei burocrati piuttosto che con quello degli assessori, alcuni dei quali si sentono intoccabili, forse perchè protetti da consorterie esterne al Campidoglio".

"Fatto sta che, se si impiegano oltre due anni per varare un progetto per il GP di Formula 1, il controllo dei tempi su Roma 2020 risulta fondamentale. Il primo passo deve essere lo spostamento dei finanziamenti dalla città dello sport di Tor Vergata, per la cui conclusione sono del tutto insufficienti gli attuali stanziamenti, al Foro Italico, sicuro teatro dei possibili Giochi, che versa in condizioni di degrado non più tollerabili".

Repubblica Rm. F1 addio. 22 gen 2011.pdfVisualizza il file Repubblica Rm. F1 addio. 22 gen 2011.pdf

Corriere sera Rm. F1 addio. 22 gen 2011.pdfVisualizza il file Corriere sera Rm. F1 addio. 22 gen 2011.pdf