Stampa

Milleproroghe, Rampelli: Stop ai 'cannoni di Governo'. Dichiarato inammissibile emendamento cannabis

“Le Commissioni Affari Costituzionali e Bilancio della Camera hanno dichiarato ‘non strettamente attinente alla materia’ l’emendamento presentato da M5S, Pd, Leu e +Europa al decreto Milleproroghe per legalizzare la cannabis light. Non c’era oggettivamente nulla da prorogare, se non l’imbecillità di chi vuole che lo Stato, invece di promuovere la salute dei cittadini e stili di vita sani, s’avventura sulla strada della legalizzazione delle droghe”.

È quanto dichiara in una nota Fabio Rampelli vicepresidente della Camera e deputato di Fdi.

Stampa

Di Maio, Rampelli: 'madame Rousseau', 5s inchiavardati a poltrone sono da museo delle cere

“Di Maio si dimette da capo politico del Movimento ma rimane al governo con Zingaretti. La sindaca Raggi non ha più la maggioranza a Roma ma resta sullo scranno più alto del Campidoglio. Dice bene il ministro degli Esteri, ‘si chiude un’era’: dal ‘Vaffa-day a Madame Rousseau’…5 Stelle inchiavardati alle poltrone, peggio dei socialdemocratici alla Nicolazzi”.

E’ quanto dichiara in una nota Fabio Rampelli, vicepresidente della Camera e deputato di Fdi.

Stampa

Capitale, Rampelli: Sindaca Raggi non ha più maggioranza, si dimetta

"La notizia che ben 12 consiglieri dei 5 Stelle voltano le spalle al sindaco e votano contro l'apertura della discarica di Monte Carnevale, segna un dato inequivocabile: Virginia Raggi non ha più la maggioranza. Si dimetta e liberi la città".

È quanto dichiara in una nota Fabio Rampelli vicepresidente della Camera e deputato di Fdi.

Stampa

Droghe, Rampelli: E' 'millecannabis'... legalizzare la droga è la priorità del Governo

"Ci risiamo. Come accaduto durante la legge di bilancio, assalto fortunatamente sventato, Zingaretti e Di Maio infilano nel Milleproroghe un emendamento per legalizzare la cannabis light.  Siamo al 'Millecannabis'. La priorità di questo governo è diventata questa, una vera e propria ossessione. Non riuscendo a dare lavoro ai nostri giovani gli propongono di stare a casa assistiti dal reddito di cittadinanza o di ammazzarsi di canne. Il prossimo passo sarà la distribuzione gratuita di collane di ibiscus: un futuro da figli dei fiori". 

È quanto dichiara in una nota Fabio Rampelli vicepresidente della Camera e deputato di Fdi.

Stampa

Consulta, Rampelli: Cittadino deve poter decidere, non è un problema di formule ma di principio

“Il pronunciamento della Consulta non sposta l’attenzione su un fattore che a mio avviso è dirimente: il cittadino deve poter decidere, non sono importanti le formule tecniche ma il principio generale che dovrebbe prevalere in democrazia. Tra maggioritario e proporzionale scelgo il potere al popolo. Chi vota deve poter tener in pugno l’intera filiera della democrazia e scegliere parlamento, partito, coalizione, governo, programma, con soglia di sbarramento riequilibrata dal premio di maggioranza. Qualunque sistema elettorale va bene se dice al cittadino ‘tu sei il proprietario della democrazia’, ‘tu puoi decidere da chi essere governato’. Io guarderei più ai sistemi elettorali di comuni e regioni, che rispondono perfettamente a questi requisiti. Meccanismi che stanno funzionando, offrono stabilità e dove il cittadino detiene interamente il potere che la democrazia dovrebbe conferirgli. E davvero non si capisce perché questo modello non possa essere traslato a livello nazionale. Gli italiani hanno il diritto di scegliere da chi essere governati ed ogni proposta di riforma che va nella direzione opposta è devastante per la nostra nazione”. 

E’ quanto dichiara in una nota Fabio Rampelli, vicepresidente della Camera e deputato di Fdi.

Stampa

Cultura, Rampelli: Pansa grande del giornalismo italiano, 'bestiario di originalità'

“Un saluto a uno dei grandi del giornalismo italiano che ha saputo raccontare l’Italia e la politica attraverso inchieste e approfondimenti degni di una professionalità assoluta. Giampaolo Pansa, un ‘Bestiario’ di originalità, che con ‘Il sangue dei vinti’ ha raccontato gli orrori della guerra civile, svelando verità negate per decenni e smascherando le bugie di una sinistra sempre insincera con la storia”.

E’ quanto dichiara in una nota Fabio Rampelli, vicepresidente della Camera e deputato di Fdi.